Lunedì, 06 Aprile 2020

Coronavirus e genitori separati: garantito il diritto di visita ai figli. Ecco invece come fare per il mantenimento

PADREF

 

L’emergenza Coronavirus non comporterà per i genitori lo stop delle visite ai figli minori, così come previste nelle condizioni di separazione o divorzio. E’ chiaro che in caso di contagi, o semplicemente di stati febbrili, occorre far ricorso al buon senso ed evitare ogni tipo di contatto.

 

In data 10 marzo 2020 il Governo, sul sito, al punto 13 delle FAQ ha risposto “gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti, in ogni caso secondo le modalità previste dal giudice con i provvedimenti di separazione o divorzio”.

 

Per quanto riguarda invece il mantenimento, molti genitori, soprattutto i commercianti costretti a chiudere le loro attività a causa di questa emergenza sanitaria, ci segnalano le difficoltà a corrispondere il mantenimento data la mancanza di guadagni. Ebbene, in questi casi, i nostri legali sono a disposizione sia per consulenze legali ONLINE sia per la redazione di missive (SEMPRE CON RICHIESTA ONLINE)  in cui rappresentare formalmente all’altra parte le oggettive difficoltà e gli impedimenti: cliccando qui è possibile richiedere il nostro aiuto

.

Ricordiamo inoltre ai genitori che pagano l’affitto la nostra iniziativa a sostegno di chi non riesce a far fronte al canone a causa dell’inattività di queste settimane, clicca qui