Venerdì, 28 Luglio 2017

Multe Portonaccio

 
 L'ASSOCIAZIONE SARA' CHIUSA
TUTTO IL MESE DI AGOSTO
 
***NEL MESE DI AGOSTO E' POSSIBILE ISCRIVERSI ONLINE ALL'AZIONE "MULTE PORTONACCIO", INSERENDO L'INDIRIZZO EMAIL NEL FORMAT SUL LATO DESTRO E SEGUENDO LE ISTRUZIONI (COMPRESO IL VERSAMENTO DELLA QUOTA DI 20 EURO ALL'IBAN INDICATO). GLI ISCRITTI AVRANNO LA PROPRITA' PER GLI APPUNTAMENTI PER LA TUTELA SINGOLA NEL CALENDARIO DI SETTEMBRE
Inserisci il tuo indirizzo email(*)
Campo obbligatorio

Inserisci codice di sicurezza(*)
Inserisci codice di sicurezza
Invalid Input

INVIA

 

 

Dal 2 maggio è attiva su via di Portonaccio una telecamera per vigilare la nuova corsia preferenziale dedicata solo a taxi e  autobus, dis

preferenziale por 2

positivo, però, non visibilmente segnalato da cartelli. Il Comune di Roma, solo pochi giorni fa, ha ammesso il difetto di comunicazione ai cittadini della corsia preferenziale e ha approvato una mozione per il ritiro delle sanzioni emesse.Per annullare le multe, tuttavia, il Campidoglio deve emettere un formale provvedimento e dar mandato agli uffici per l’attivazione dell’autotutela, cosa ancora non fatta!  Quindi ad oggi, le multe sono ancora tutte “valide”

 

TUTELA SINGOLA – Chi ha ricevuto le multe deve impugnarle entro dei termini perentori o al Giudice di Pace o con ricorso al Prefetto. Il Comune, formalmente, non ha ancora annullato le sanzioni: chi dunque ha ricevuto le multe e singolarmente vuol tutelare le proprie ragioni, può chiamare allo 06.45433408 e fissare un appuntamento con lo sportello dedicato alle multe che riceve presso l’associazione Avvocato del Cittadino tutti i mercoledì pomeriggio: NON E’ POSSIBILE IMPUGNARE COLLETTIVAMENTE LE SANZIONI (considerati i termini previsti dalla legge), DUNQUE, CHI E’ DETERMINATO A CONTESTARLE, DEVE FARLO SINGOLARMENTE

 

***Quindi attenzione: CHI PARTECIPA ALL'AZIONE COLLETTIVA DI SEGUITO INDICATA DEVE COMUNQUE IMPUGNARE SINGOLARMENTE LE CONTRAVVENZIONI O CON RICORSO AL PREFETTO O AL GIUDICE DI PACE

RICORSO AL PREFETTO-  La nostra associazione offre GRATUITAMENTE AGLI ISCRITTI la consulenza legale personalizzata (anche per verificare altri vizi del verbale notificato) e il RICORSO AL PREFETTO REDATTO DAI NOSTRI AVVOCATI---> IMPORTANTE--->IN CASO DI MANCATO ACCOGLIMENTO E' COMUNQUE POSSIBILE RICORRERE AL GIUDICE DI PACE
 
 
RICORSO AL GIUDICE DI PACE - chi preferisce agire davanti al gdp e vuole assistenza legale, la nostra associazione propone le seguenti tariffe agevolate, clicca qui

 

 
AZIONE COLLETTIVAIl Comune di Roma indugia e ancora non risolve formalmente la situazione. Chi si è visto arrivare decine di multe, chi si è mobilitato per scrivere lettere alle istituzioni, per raccogliere denunce e organizzare gruppi di protesta ha sicuramente subito un danno da stress.

Per questo, Avvocato del Cittadino organizza un’azione collettiva per:


-    sollecitare il Campidoglio a provvedere immediatamente ad emettere un formale provvedimento che annulli le multe e dia mandato agli uffici competenti per l’attivazione dell’autotutela


-    richiedere, se si otterrà l’annullamento (attraverso ricorso singolo o dopo provvedimento formale del Comune), il risarcimento di 100 euro a partecipante per il danno da stress patito

 


COME SI PARTECIPA – possono aderire coloro che hanno ricevuto le multe. Per partecipare occorre inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e nell’oggetto scrivere “multe portonaccio”. L’associazione invierà a ciascun utente le istruzioni per agire.

 


I COSTI – Per partecipare all’azione collettiva occorre iscriversi all’associazione e versare la quota di 20 euro.


L’azione comprenderà due fasi: si procederà con la seconda fase solo ed unicamente se verrà raggiunto il numero di 150 PARTECIPANTI e se si otterrà l’annullamento delle multe


1 fase – invio di due diffide collettive:

a) solleciteremo il Campidoglio con diffida collettiva a provvedere immediatamente ad emettere un formale provvedimento che annulli le multe e dia mandato agli uffici competenti per l’attivazione dell’autotutela.

b) Se le multe verranno annullate, offriremo assistenza, sempre con diffida collettiva, per il risarcimento del danno da stress patito per la contravvenzione ricevuta


2 fase – azione giudiziale per danno da stress – se il Campidoglio annullerà formalmente le multe e a seguito della diffida collettiva per la richiesta del danno da stress  non si raggiungerà un risultato positivo, sarà necessario agire giudizialmente per il risarcimento. Per la richiesta giudiziale del risarcimento è necessario raggiungere il numero di 150 partecipanti, altrimenti, l’associazione, con le adesioni raccolte, procederà solamente con l’invio della diffida

 

 


TERMINI – L’associazione Avvocato del Cittadino, considerato l'elevatissimo numero di richieste, raccoglierà le adesioni FINO AL 30 SETTEMBRE 2017. Ulteriori dettagli saranno successivamente comunicati ai partecipanti.

 

 

Chi si iscrive all’azione collettiva potrà accedere allo sportello di consulenza legale dedicato alle multe, attivo presso la sede di Avvocato del Cittadino solo il mercoledì pomeriggio, e valutare il suo singolo caso.