Giovedì, 09 Luglio 2020

Bollette: una soluzione online per i rimborsi obbligatori

L'Agcom, con la debilera 73711/CONS, ha stabilito gli indennizzi automatici per i disservizi telefonici. Infatti, secondo la delibera "Gli operatori sono tenuti a corrispondere in maniera automatica, a seguito di segnalazione del disservizio da parte dell’utente, gli indennizzi contrattualmente previsti [...]mediante accredito a partire dalla prima fattura emessa successivamente all’accertamento del disservizio, fatte salve le ipotesi riconducibili a caso fortuito o forza maggiore. Il predetto accertamento dovrà essere compiuto entro il termine di 45 giorni dalla ricezione della segnalazione del disservizio da parte dell’utente".

 

Sul sito di Avvocato del Cittadino Associazione Astolfi puoi controllare, per ogni tipo di disservizio, l’indennizzo che ti spetta e farti assistere da un avvocato dell’ente, tutta Italia, per la conciliazione con il gestore: clicca qui per procedere.

 

La conciliazione al Corecom è il modo più rapido e  semplice per risolvere  i problemi di telefonia, internet, pay-tv, etc., è gratuita: se vuoi essere assistito da un avvocato di Associazione Astolfi che seguirà tutta la tua pratica fino alla definizione, la quota associativa da versare è di 60 euro (online con bonifico).

 

BOLLETTE 28 GIORNI - Sicuramente, in questi mesi avrete sentito parlare della fatturazione a 28 giorni:  le telefoniche hanno modificato le tempistiche di invio delle bollette, effettuando gli addebiti non più su base mensile ma ogni 4 settimane, con conseguenti aumenti per gli utenti.Tale condotta è sata dichiarata illegittima e a seguito della sentenza del Consiglio di Stato che ha stabilito la liceità della delibera Agcom 269-18-Cons, i clienti di Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb che hanno avuto una fatturazione a 28 giorni dal 23 giugno 2017 fino al ripristino della fatturazione mensile per contratti di linea fissa o convergenti con aggiunta di linee mobile in un unico contratto, dovrebbero ricevere in automatico il rimborso degli importi non dovuti. Se tuttavia il rimborso non avvienee hai bisono di aiuto, sempre attraverso al procedura di conciliazione sopra descritta, potrai essere assistito dai legali di Associazione Astolfi

 

Per tutte le problematiche inerenti i problemi con le bollette puoi inoltre chiamare allo 06.45433408 per fissare un appuntamento.