Venerdì, 28 Luglio 2017

Multe Portonaccio: centinaia le richieste di aiuto. Avvocato del Cittadino lancia azione collettiva

L'associazione raccoglie le adesioni fino al 20 luglio

 

L associazione Avvocato del Cittadino sta raccogliendo da giorni le adesioni per l'azione collettiva "Multe-Portonaccio" per sollecitare il Comune di Roma a provvedere immediatamente ad emettere un formale provvedimento che annulli le multe e dia mandato agli uffici competenti per l’attivazione dell’autotutela e per richiedere - se si otterrà l’annullamento (attraverso ricorso singolo o dopo provvedimento formale del Comune) - il risarcimento di 100 euro a partecipante per il danno da stress patito. Gli aderenti potranno ricevere anche consulenze legali per impugnare la/le sanzione/i al Giudice di Pace ed al Prefetto e fac simile per agire.

 

I NUMERI – Avvocato del Cittadino, considerato l’elevato numero di automobilisti che stanno contattando l’associazione, sta dividendo i partecipanti in gruppi di 10 persone per offrire tutela al maggior numero di utenti possibile. “C’è chi ha ricevuto già una decina di multe – dice l’avv Emanuela Astolfi, presidente di Avvocato del Cittadino – chi teme di riceverne un centinaio visto che, per andare a lavoro, in quella corsia preferenziale non segnalata ci passava tutti i giorni almeno due o tre volte”. I cittadini, infatti, ignari della presenza della corsia dedicata a bus e taxi e delle telecamere sono ora preoccupati per la pioggia di multe che si sta abbattendo su chi abitualmente percorre il tratto interessato, ossia via di Portonaccio, da largo Domenico de Dominicis in direzione via Tiburtina.

 

COSA FARE Gli utenti che hanno ricevuto le multe devono impugnarle entro dei termini perentori: chi dunque ha ricevuto la/le contravvenzione/i deve innanzitutto tutelare singolarmente le proprie ragioni. E’ possibile ricevere aiuto chiamando allo 06.45433408 e fissando un appuntamento con lo sportello dedicato alle multe che riceve presso  Avvocato del Cittadino. L’associazione, inoltre, tutela collettivamente i partecipanti per la richiesta al Comune relativa all'annullamento delle sanzioni e per il risarcimento del danno da stress. E’ possibile aderire entro il 20 luglio. Maggiori informazioni sono riportate sul sito dell’associazione. Per ricevere le istruzioni per  partecipare all'azione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , oggetto "multe portonaccio"