Lunedì, 18 Febbraio 2019

Buche in strada, come chiedere il risarcimento al Comune

Scritto da  Pubblicato in Rimborsi

Le buche stradali, i dissesti del manto stradale, i sampietrini sconnessi sono la causa di moltissimi incidenti stradali e di brutte cadute per i pedoni. Insomma di danni alle persone ed agli autoveicoli e motocicli.

L'associazione Avvocato del Cittadino riceve almeno 10 segnalazioni a settimana che riguardano buche pericolose. E, di conseguenza, sono molti anche i soci che ci chiedono tutela per i risarcimenti.

 

 

COME SI FA A CHIEDERE IL RISARCIMENTO: viste le numerose denunce pervenute alla nostra associazione, abbiamo attivato la possibilità dirichiedere ed ottenere la diffida personalizzata per il risarcimento direttamente on line. PUOI CHIEDERE IL RISARCIMENTO PER DANNI ALL'AUTOVEICOLO O AL MOTOCICLO (es. danni alle gomme, ai cerchioni, alle sospensioni..), DANNI ALLA PERSONA DOVUTI ALLA CADUTA PER PRESENZA DI BUCHE O DISSESTI STRADALI DI ALTRO GENERE.

 

PER OTTENERE LA DIFFIDA DEVI:

  inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , inserendo come oggetto "diffida buche strada".

Otterai una diffida che dovrai compilare con i tuoi dati e inviare al Comune di competenza.

 

I COSTI: per ricevere la diffida dovrai iscriverti on line all’associazione e versare la quota di 20 euro. Iscrivendoti all'associazione avrai anche il diritto ad effettuare consulenze per un anno con i professionisti che collaborano con Avvocato del Cittadino.

 

Se invece vuoi ricevere tutela presso la nostra sede, chiama allo 06.45433408 e fissa un appuntamento con i legali che per l'associazione si occupano di infortunistica e sinistri. 

Letto 4709 volte
Altro in questa categoria: « Telefonia, rimborso diretto