Venerdì, 28 Luglio 2017

Cedolare secca a canone concordato

Scritto da  Pubblicato in Affitto

Affitto con cedolare secca a canone concordato: ecco perché conviene - Blog

 

Presso la sede di Avvocato del Cittadino, ogni mercoledì pomeriggio, lo Sportello Affitti dell’associazione riceve coloro che hanno bisogno di consulenze legali e che debbono stipulare contratti

 

Offriamo tutela e asssitenza in convenzione con il sindacato degli inquilini per:

 

-  la redazione e la registrazione di tutti i tipi di contratti di locazione;

- la redazione e la registrazione dei contratti con cedolare secca (al 10%)  o a canone libero al 21% e  il calcolo del canone concordato

 

Quali sono i documenti e le informazioni necessarie per i contratti con cedolare secca:

 

 

Per l’immobile 

a.p.e. attestato prestazione energetica

visura catastale immobile

fotocopia del contratto scaduto o da modificare, se già stipulato in passato

 

Per il proprietario 

fotocopia doc identità e codice fiscale

 

Per inquilino 

fotocopia doc identità e codice fiscale

 

Per la scheda di richiesta da consegnare all’associazione occorre sapere

Durata contratto, decorrenza e deposito cauzionale di quanti mesi

- metratura immobile

- Misura balconi

- Indirizzo, scala, piano e interno

- Se si consegna immobile arredato o no

- Conoscenza di eventuali pertinenze (cantina, posto auto, box, ecc)

- N tel proprietario e inquilino

- Eventuale mappa appartamento

 

PER IL TUO CONTRATTO

 

 

CON

 

CEDOLARE SECCA

 

CHIAMA ALLO

 

06.45433408

 

 

O SCRIVI A

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Letto 1530 volte
Altro in questa categoria: « Contratto di affitto on line