Lunedì, 16 Dicembre 2019

Via Tuscolana, la metro e le scosse di terremoto: "Crepe nel muro e finestre che tremano"

Pubblicato in Rassegna Stampa Giovedì, 16 Gennaio 2014 10:49

ROMA TODAY - 16 GENNAIO 2014 - I residenti si sono rivolti all'associazione Avvocato del Cittadino per chiedere assistenza. Già nel 2004 si presentò il fenomeno e Atac intervenne sulla manutenzione dei binari. "Perché non ripetono il lavoro?"

Piccole scosse di terremoto giornaliere, ogni volta che passa la metro. Tintinnio di bicchieri, crepe nei muri, continui tremolii delle finestre. Sembra un incubo quello vissuto dai residenti di via Tuscolana. Gli immobili che si trovano tra le fermate Numidio Quadrato e Porta Furba sono soggetti quotidianamente a oscillazioni di mobili e pareti, simili in tutto a quelle avvertite quando c'è un sisma. Stanchi della situazione i cittadini si sono rivolti all'Avvocato del Cittadino, che promette azioni legali.  "Mia mamma è affetta da demenza senile, sta molto male - racconta Antonietta, residente in zona - dalla mattina alla sera occorre tranquillizzarla e spiegarle che non è il terremoto ma il passaggio del metro". Il fenomeno è ben noto perché ha dei precedenti. 

"SERVE INTERVENTO URGENTE" - "E' già accaduta la stessa cosa nel 2004. Dopo numerosi solleciti -spiegano dall'associazione di legali - perizie effettuate da vari tecnici (e promesse di provvedimenti urgenti disattese dalla narrativa dei fatti), circa due anni fa è arrivato il tanto sospirato intervento da parte di Atac".

E' bastato un lavoro di manutenzione sui binari per fermare il 'terremoto'. Perché non ripeterlo? I residenti ne sono convinti: "Basta un veloce ma costante intervento per evitare che i palazzi tremino ad ogni singolo passaggio dei treni".

“Chiederemo un intervento urgente – dice Emanuela Astolfi, presidente dell’associazione Avvocato del Cittadino – La situazione, oltre che fastidiosa, può essere anche pericolosa per la stabilità degli immobili e per l’integrità delle tubazioni. E’ evidente che i cittadini interessati dal problema stanno subendo dei seri danni che saranno oggetto di richieste di risarcimento”.
ATAC RISPONDE - Da Atac invece assicurano che la manutenzione dei binari avviene regolarmente ogni sei mesi. E che sul tratto in questione è stata effettuata tra settembre e ottobre. "I binari sono in buone condizioni e proprio pochi giorni è stato effettuato un intervento di molatura (allisciamento, ndr) che non ha evidenziato criticità sulla struttura". L'azienda sottolinea comunque di restare a diposizione dei cittadini per qualunque ulteriore segnalazione o richiesta di chiarimento in merito.

http://tuscolano.romatoday.it/don-bosco/case-terremoto-passaggio-metro-via-tuscolana-.html